fuga romantica in motocicletta

Fuga romantica in motocicletta

San Valentino in motocicletta

San Valentino è alle porte, e noi non vogliamo rinunciarci nemmeno quest’anno, non siamo una coppia da cena a lume di candela, come avete capito, a noi piace girare in moto mangiare carne alla griglia bere vino rosso.

Ma non importa aspettare la festa degli innamorati per concedersi una bella fuga romantica in motocicletta.

Per noi sinonimo di romanticismo è un bel tramonto da ammirare in sella alla nostra motocicletta, e l’ultimo regalo più carino che mi ha fatto David sono un paio di calzini termici per non farmi congelare i piedi quando siamo in moto.

Vi proponiamo dei percorsi in motocicletta, una notte fuori porta, un regalo di coppia da vivere fino in fondo da scoprire insieme.

Monteverdi Marittimo

Monteverdi Marittimo è un piccolo borgo sulle colline pisane, la sua terrazza affaccia sulla valle del Diavolo, da lì è possibile ammirare i soffioni di Larderello e vedere il golfo di Follonica, arrivarci dalla costa Labronica in motocicletta è un vero divertimento.

A pochi metri dal centro della città sorge il Resort Piastroni moderno complesso con SPA Wellnes dove abbiamo passato un week end all’insegna del relax e della buona cucina. La nostra stanza disponeva di camino in camera, vasca idro massaggio sul terrazzo, e accesso diretto alla SPA.

Rivalto

Cercavamo un luogo nuovo da visitare, non molto lontano da casa dove trascorrere un week end in motocicletta, ci imbattiamo nel Palazzo del Borgo, hotel diffuso in un piccola frazione del comune di Chianni.

Casualmente ci siamo trovati all’interno di una fuga romantica in motocicletta, il nostro appartamento, con vista sulla piscina e i giardini, oltre ad avere una bellissima camera aveva anche un immenso cammino, cucina, sala da pranzo, 2 bagni.

All’interno del resort il ristorante che offre prodotti tipici, non perdetevi la tagliata di manzo cotta alla perfezione.

San Gimignano

San Gimignano famosa in tutto il mondo per le sue sette torri, il buon vino e la cucina toscana.

Non tutti sanno però che è possibile soggiornare nella Torre Salvucci Maggiore: noi l’abbiamo visitata per voi, ci ha colpito il suo arredamento, i suoi 7 piani, ma soprattutto il suo terrazzo sul mondo.

Le colline toscane in motociclette sono fantastiche ma alla fine del giro in motocicletta poter riposare all’interno della torre di San Gimignano è un’esperienza unica.

San Miniato

San Miniato l’abbiamo scoperta questo autunno, proprio durante la sua famosa fiera del Tartufo, ne siamo rimasti affascinati dalla storia, dalle chiese e monumenti, ma anche da i suoi ristoranti e le sue tradizioni.

Passeggiare per San Miniato è piacevole e rilassante, girare in motocicletta per le sue colline tra strade bianche e asfalto che conducono a panorami spettacolari è una vera goduria per i motociclisti.

Sassetta

Tra le mete proposte è l’unico borgo livornese, bellissimo da scoprire è un museo a cielo aperto con continue esposizioni scultoree. Bello perdersi tra le piccole viuzze. Da scoprire su due ruote il paesaggio circostante con Castagneto Carducci, Suvereto, Bolgheri.

Necessario farsi avvolgere dai profumi e dai sapori delle delizie locali.

Le Terme di Sassetta godono di una location unica e fanno da cornice ad un luogo già magico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *