Back to Las Canarias

Si riparte!

Quando leggerete  questo articolo saremo su un aereo direzione Fuerteventura.

Si, torniamo alle Canarie. David per Natale mi ha regalato questo viaggio, solo volo a\r, il resto è venuto dopo.

A questo giro partiamo senza Camilla, per impegni di studio rimarrà a casa con i nonni.

Per il nostro viaggio abbiamo deciso di passare 3 giorni a Fuerteventura, che abbiamo già visitato in Novembre, e poi prendere un traghetto da Corrajelo direzione Lanzarote, più precisamente Playa Blanca. A Lanzarote non ci siamo mai stati, abbiamo fatto delle ricerche online e tramite l’ufficio del turismo di Lanzarote abbiamo scoperto che l’isola non è solo famosa per i suo mare, spiagge e clima mite, ma ci sono svariati parchi naturali da visitare, e noi andremo proprio lì. Cercheremo di inglobare più informazioni possibili per poi raccontarvi tutto. Poi curiosando, ho scoperto il blog di una ragazza che vive a Lanzarote dove c’è una bellissima azienda vinicola gestita da due ragazzi che coltivano le loro viti in un modo molto particolare rispetto a come siamo abituati noi.

Prenderemo un auto a noleggio all’areoporto di Puerto del Rosario e con quella cercheremo di arrivare anche a Lanzarote. David navigando sul web ha scoperto che le auto possono fare la traversata da Fuerteventura a Lanzarote solo con 35 minuti di viaggio, spero che sia così altrimenti dovremo lasciare l’auto a Fuerteventura e noleggiarne un’altra a Lanzarote.

In soldoni, quello che abbiamo prenotato da casa.

Volo Ryanair Pisa-Fuerteventura : 210 €, con bagaglia a mano;

Parcheggio areoporto Pisa Park:  dal 5 febbraio al 12 compreso, 30€;

3 notti Lajares appartamento Airbnb : 86,20 €;

4 notti B&B Finca Marisa a Tinajo, prenotato su Boocking.com, 187,20 €;

Noleggio auto dal 5 Febbraio al 12 Febbraio compreso 55€;

Seguiteci su  Instagram e facebook per scoprire  come sarà il nostro viaggio e al ritorno vi faremo un bellissimo resoconto.las canarias.png

Per chi si fosse perso il nostro viaggio a Fuerteventura!

Festa di carnevale e usanze popolari!

Oramai siamo entrati nel vivo del Carnevale, a Viareggio hanno già sfilato i carri e le feste si susseguono, party per grandi e bambini, scherzi e dolci carnevaleschi in ogni dove.

Quando ero piccola, naturalmente adoravo gli abiti da principessa, ma mia mamma avendo 3 figli, 2 femmine ed 1 maschio, non si poteva permettere abiti acquistati quindi si ingegnava e via con il fai da te! Con la macchina da cucire gli bastava un pò di stoffa colorata una parrucca fatta con mezzo pallone della supertele Continua a leggere